UKIP e Il suicidio del Movimento.

Ecco cosa sostiene in sintesi lo United Kingdom Independence Party di Nigel Farage:

image

1. Uscire dall’Unione Europea in quanto tale (non dall’Euro, visto che il Regno Unito ha mantenuto la sterlina). E’ evidente quindi che si oppone anche all’istituzione di Eurobond, uno dei 7 Punti per l’Europa del M5S

2. Impedire la libera circolazione dei cittadini comunitari: in particolare rumeni e bulgari, ma evidentemente anche italiani. Da persona che è vissuta per più di due anni a Londra vi posso assicurare che ciò significherebbe rendere molto più difficile la vita ai tanti italiani che si ritrovano costretti ad abbandonare il proprio paese e che sinora hanno trovato nel Regno Unito opportunità di lavoro e sviluppo

3. Abrogare la legge ambientale del 2008 per la lotta al cambiamento climatico

4. Le fonti di energia rinnovabile sarebbero inefficienti, costose e ingiustificate;
particolare ostilità all’energia eolica e solare
5. Sostegno alle centrali elettriche a petrolio e carbone

6. Non essere più soggetti alla Corte Europea dei Diritti Umani

7. assegnazione prioritaria delle case popolari a chi abbia genitori e nonni nati in loco = non assegnare case popolari agli immigrati, per il solo fatto di essere immigrati

8. Sfruttamento dello “shale gas”

9. Abolire la tassa di successione

10. Tagliare i fondi per la cooperazione internazionale allo sviluppo

11. Abolire il mandato di cattura europeo.

Poi, certo, lo UKIP è anche in favore dei referendum e si impegna per il taglio dei costi della politica.

Vi faccio però notare che si tratta di un partito (non un movimento!) che è diametralmente opposto a due delle nostre cinque stelle (Ambiente e Sviluppo con le energie rinnovabili) ed è indifferente alle altre tre (Acqua pubblica, nuova idea di Trasporti, Connettività).

Infine, Nigel Farage è ora al suo QUARTO mandato da Europarlamentare.

Lo UKIP e il M5S non hanno nulla a che spartire!

 

Paolo Aranha. (Commento preso dal blog di Beppe Grillo)

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s